subscribe: Posts | Comments

Quali sono le attrazioni da non perdere se hai solo due giorni da trascorrere a Firenze

Commenti disabilitati su Quali sono le attrazioni da non perdere se hai solo due giorni da trascorrere a Firenze

Firenze è la città toscana più celebre al mondo, tanto che ogni anno viene visitata da milioni di persone proveniente da ogni Paese, le quali apprezzano le strade, i monumenti, i musei, i palazzi, le chiese e molto altro ancora.

Ma cosa puoi scegliere se hai solo due giorni a disposizione.

Che cosa si può vedere a Firenze in due giorni?

Ovviamente non potrai vedere tutte le attrazioni di Firenze in soli due giorni, ma proviamo a darti un’idea segnalandoti le migliori.

1° GIORNO

1.Piazza del Duomo

Piazza del Duomo è il cuore di Firenze, dove si trova la Cattedrale di Santa Maria del Fiore con la celebre cupola realizzata dal Brunelleschi, il Campanile di Giotto e il Battistero con la Porta del Paradiso di Ghiberti.

2. La Galleria degli Uffizi

Uno dei musei italiani più conosciuti e visitati è sicuramente la Galleria degli Uffizi, che ospita opere famosissime come La Venere del Botticelli.

Per evitare la coda, è bene prenotare i biglietti di ingresso in anticipo tramite il sito web.

3. Piazza della Signoria

Piazza della Signoria era in passato il centro della vita politica fiorentina.

Qui è ubicato il Palazzo Vecchio, sede attuale del Museo Civico e del Comune.

Sul lato destro dell’edificio si trova la Loggia dei Lanzi, dove sono posizionate diverse statue famose, basti pensare al Perseo di Benvenuto Cellini.

In più in questa piazza sono presenti sia il monumento equestre di Cosimo I del Giambologna, sia la Fontana del Nettuno dell’Ammannati.

Se ti dirigi verso Via Calzaiuoli, potrai ammirare la Chiesa di Orsanimichele, caratterizzata dalle statue che fregiano la facciata e dall’originale struttura architettonica.

4. Palazzo Pitti ed il Giardino di Boboli

Palazzo Pitti è sede di diversi musei, tra cui la Galleria dell’Arte Moderna e la Galleria Palatina.

Il Giardini di Boboli è invece indicato per fare una bella passeggiata rilassante.

5. Ponte Vecchio

Il Ponte Vecchio è uno degli emblemi di Firenze e si trova tra il Palazzo Vecchio e la Galleria degli Uffizi.

6. Piazza Santo Spirito

In Piazza Santo Spirito è presente l’omonima chiesa edificata dl Brunelleschi.

L’edificio attira l’attenzione per la facciata gialla, ma all’interno si trovano numerose meraviglie.

2° GIORNO

7. Piazza San Lorenzo: le Cappelle Medicee e la Basilica

Le Cappelle Medicee non sono solo il luogo di sepoltura della famiglia Medici, ma anche di una statua marmorea realizzata da Michelangelo, basta solo recarti nella Nuova Sacrestia.

8. La Chiesa e la Piazza di Santa Maria Novella

Piazza di Santa Maria Novella è stata recentemente rinnovata e qui si trova uno dei luoghi sacri fiorentini più belli, ossia la Chiesa di Santa Maria Novella.

La Cappella Tornabuoni è stata affrescata dal Ghirlandaio, mentre la facciata in marmo verde e bianco è opera di Leon Battista Alberti.

9. Piazza Santa Croce

In Piazza Santa Croce si trova l’omonima chiesa, dove sono stati sepolti alcuni personaggi importanti come Galileo Galilei e Michelangelo.

10. Galleria dell’Accademia

La Galleria dell’Accademia è un museo divenuto celebre per la presenza della statua marmorea originale del David di Michelangelo, del quale si trova una copia sia nell’omonimo piazzale, sia davanti a Palazzo Vecchio.

Fidati che vedere quella autentica è tutta un’altra cosa.

Per evitare lunghe code, meglio prenotare il biglietto d’ingresso in anticipo.