subscribe: Posts | Comments

 Email marketing per e-commerce: che cosa è?

Commenti disabilitati su  Email marketing per e-commerce: che cosa è?

Grazie all’email marketing le aziende hanno a disposizione uno strumento strategico in grado di favorire la gestione dei rapporti con il cliente, stabilendo empatia e fiducia.

La tecnica si utilizza non solo con una clientela effettiva allo scopo di fidelizzarla, ma anche verso chi rappresenta un acquirente potenziale, cercando di guidarne la scelta.

Indipendentemente dalla strategia utilizzata per la campagna di email marketing è importante curare il linguaggio, l’approccio con l’interlocutore e il metodo di comunicazione, al fine di costruire relazioni stabili.

Il cliente destinatario della campagna conosce il brand, è interessato all’offerta, alla gamma prodotti e servizi: l’email marketing ha anche il compito di sviluppare il contatto stabilendo una relazione possibilmente duratura.

L’applicazione della tecnica dell’email marketing può variare a seconda dei casi, degli utenti e delle caratteristiche del prodotto o servizio proposto: distinguiamo quattro tipologie di comunicazioni capaci di migliorare il tasso di conversione degli utenti di un sito di e-commerce.

Recupero carrelli in sospeso

Sono molti gli utenti che in un sito e-commerce inseriscono beni nel carrello, cambiano idea ed escono senza aver completato l’acquisto. Questo atteggiamento presuppone una buona probabilità di interesse da parte del potenziale compratore verso un prodotto ed è compito del marketing strategico dell’azienda riuscire a sollecitare maggiormente la propensione all’acquisto.

Una serie di email ben preparate deve spingere la controparte a riprendere la procedura e portarla a termine, fino al pagamento. Mediamente, una buona strategia di email marketing mirata all’obiettivo può portare al recupero del 15-20% dei carrelli abbandonati.

Un metodo valido per incentivare la conclusione della transazione potrebbe essere l’invio di una mail proponendo un codice sconto o un “bonus”, in modo che il lettore possa essere incentivato a ultimare il procedimento lasciato in sospeso.

Re-engagement e customer loyalty

Re-engagement e customer loyalty sono tipologie di email marketing finalizzate alla costruzione e mantenimento del rapporto con il cliente. Nello specifico, la prima tipologia interessa il recupero del cliente e della sua fiducia verso l’azienda, mentre la seconda prevede la possibilità di stabilire una fidelizzazione del cliente attraverso la proposta di un premio per la sua fedeltà al brand.

Solitamente è possibile legare questa tipologia di strategia ad un evento che riguarda in maniera diretta l’interesse del cliente, come ad esempio una data importante (compleanno, anniversario). In pratica, piccole attenzioni dedicate rinforzano la relazione

Upselling e cross-selling

Come la classificazione suggerisce, si deve fare in modo che l’utente sia incentivato ad acquistare un prodotto di fascia superioreoppure collaterale (che sia di “complemento”) a quello di principale interesse. Nel primo caso si parla di upselling, nel secondo caso di cross selling.

L’email marketing deve essere una tecnica mirata che consenta il raggiungimento dell’obiettivo, attraverso un approccio “collaborativo” e non “intimidatorio”.

L’implementazione del sistema non deve spingere il cliente ad una spesa superiore solo per incrementare il fatturato, ma è necessario fare emergere ulteriori benefit a favore dell’acquirente, migliorandone il grado di soddisfazione. Il “segreto” del successo di questo genere di email marketing per e-commerce consiste nel conoscere i bisogni del cliente, farli emergere e soddisfarli.

Una tecnica molto usata consiste nell’invio di email inerenti prodotti di livello superiore o complementari al prodotto acquistato (un cliente che ha comprato un paio di scarpe da running potrebbe essere interessato alle calze e alla bomboletta per la pulizia e l’igienizzazione delle calzature).

Offerte commerciali

Le classiche offerte promozionali inviate tramite email sono intramontabili e sempre capaci di incuriosire il lettore. E’ in auge la tecnica dell’invio preventivo delle promozioni a chi è già cliente. In questo senso si mira ad agire sul fattore prezzo, il quale diventa discriminante per la decisione di acquisto.

Per incrementare il successo di tale tecnica è importante targettizzare la clientela attraverso una segmentazione precisa.