subscribe: Posts | Comments

Servizio online per Registrazione Marchio

Commenti disabilitati su Servizio online per Registrazione Marchio

Marchio registrato costo e procedura

Cos’è un Marchio/logo e perché procedere con la Registrazione?

Il marchio d’impresa attribuisce al titolare il diritto di utilizzare in via esclusiva un determinato segno per contraddistinguere prodotti e/o servizi.

È necessario distinguere il marchio nazionale, comunitario ed internazionale, in quanto essi sono sottoposti a differenti procedure di registrazione e prevedono costi differenti.

I controlli preliminari alla procedura di registrazione. Preliminarmente all’avvio della procedura di registrazione è necessario effettuare alcune verifiche al fine di evitare che possano esservi rigetti della domanda e, dunque, che sia necessario ripetere alcuni dei pagamenti già effettuati.

L’originalità, la particolarità e la creatività del logo sono presupposti fondamentali per il successo della procedura di registrazione. È fortemente sconsigliato proporre loghi generici o ispirati ad altri loghi già presenti sul mercato, ciò potrebbe portare ad opposizioni da parte degli uffici competenti o reclami da parte di terzi soggetti.

Il servizio di registrazione online inoltre vi permetterà di procedere in modo veloce e pratico.

Come ridurre i costi di Registrazione del Marchio nazionale

La procedura di Registrazione del Marchio nazionale prevede il versamento di tasse di concessione governativa, la quale include nell’importo previsto anche una classe di prodotti che saranno coperti dal marchio. L’eventuale aggiunta di altre classi comporta ulteriori costi , si consiglia, pertanto, di individuare la classe precisa interessata evitando di espandere eccessivamente l’ambito di tutela. Costi supplementari sono, inoltre, previsti in caso di richiesta del verbale di deposito oppure qualora la domanda sia depositata da un incaricato.

È possibile ridurre i costi di Registrazione del Marchio comunitario?

Nell’ambito della procedura per la Registrazione del Marchio comunitario, il pagamento della tassa prevista include la possibilità di scegliere non una sola classe, ma tre classi, con l’eventuale possibilità di aggiungerne altre a pagamento. È possibile depositare elettronicamente la domanda di registrazione, ciò comporta un risparmio di spesa rispetto al deposito in forma cartacea (di circa 150€).

Il marchio internazionale, come far fronte ai costi.

La Registrazione del Marchio nazionale comporta costi elevati, in particolare, nell’ipotesi in cui s’intenda registrare il marchio in più paesi aderenti all’Unione di Madrid. Per ogni singolo paese è prevista una tassa da dover pagare, pertanto, è preferibili delimitare la registrazione nei soli paesi in cui sono commercializzati i prodotti e/o servizi inerenti il marchio da registrare.